Jeffrey Herlings e Clement Desalle vincono in Trentino. Arnaud Tonus e Antonio Cairoli rimango i leader dei campionati.

Round 4: GP of Trentino - Arco di Trento - 13.04.2014

Il vincitore della MxGP Clement Desalle

Dopo le tre trasferte di Qatar-Thailandia-Brasile, il campionato del mondo motocross è ritornato nel vecchio continente passando sotto le pendici delle dolomiti. Il circuito di Arco di Trento ha accolto al meglio tutti i protagonisti, come protagonista è stata Athena-GET per mano di Clement Desalle (Suzuki Rockstar) che ha conquistato il successo nella classe regina del fuoristrada, la MXGP. Il belga ha conquistato la vittoria assoluta con due prestazioni di grande livello che gli hanno permesso di salire sul gradino più alto del podio e soprattutto di recuperare terreno in classifica generale, portandosi al secondo posto alle spalle del campione in carica Antonio Cairoli (KTM Red Bull Factory) quinto a fine giornata. A completare il successo Athena-GET ci hanno pensato Jeremy Van Horebeek (Yamaha Rinaldi) e Kevin Strijbos (Suzuki Rockstar) che si sono rispettivamente piazzati al secondo e terzo posto nella classifica del GP. Nella classe MX2, ritorno in gara e alla vittoria per il campione in carica Jeffrey Herlings (KTM Red Bull Factory) che, dopo l’assenza al GP del Brasile causa infortunio, è ritornato in pista più motivato e aggressivo che mai riportandosi immediatamente sul gradino più alto del podio. Alle sue spalle ha concluso il GP Arnaud Tonus (Kawasaki CLS) che rimane ancora saldamente al comando della classifica provvisoria di campionato.

Il campionato del mondo motocross si sposta immediatamente in Bulgaria dove, domenica prossima sul circuito di Sevlievo, si svolgerà la quinta prova di questa stagione.