Cairoli: ottava meraviglia. Tixier si avvicina al titolo

Antonio Cairoli si è laureato per l’ottava volta campione del mondo motocross.  Jordi Tixier ha sfiorato il podio e la leadership di Herlings si avvicina.

Round 15: GP of State of Goias - Trinidade - 07.09.2014

È fatta, anche la matematica è dalla parte di Antonio Cairoli che ha festeggiato il suo ottavo trionfo iridato.

TC222 ha scritto per la sesta volta consecutiva il suo nome nell’albo d’oro della classe regina del motocross e per l’ottava volta in quello dei campionissimi. Il campione siciliano, sempre in sella alla sua KTM 350 SX-F supportata da Athena-GET, ha conquistato il podio nel GP del Brasile che si è svolto a Trindade nello stato di Goias e si è aggiudicato il titolo con una gara di anticipo. Cairoli, si è portato a quota “8” e nella classifica di tutti i tempi è secondo, dietro al belga Stefan Everts, ora team manager della squadra KTM Factory MX2. Squadra dove milita Jordi Tixier che, con il quarto posto conquistato in Brasile si avvicina sempre di più alla vetta della classifica mondiale. Il francese che come sempre ha guidato la sua KTM 250 SX-F supportata da Athena-GET è apparso sotto pressione e ha commesso qualche piccolo errore ma il risultato della gara numero sedici della stagione 2014 lo ha avvicinato a sole 23 lunghezze dal capoclassifica Herlings, assente a Trindade. Sul podio della classe minore è invece salito Dylan Ferrandis (Kawasaki CLS) che a portato per due volte al secondo posto la sua KXF dotata del sistema di acquisizione dati M40 e della centralina GP1 Evo.

Domenica prossima, sul circuito di Leon, in Messico, si svolgerà l’ultimo GP della stagione 2014.